(+39) 0521 2266 info@salamefelino.com

Ingredienti 

  • 1 confezione di pasta sfoglia pronta tonda
  • 6 carciofi violetti
  • 120 g di Salame Felino IGP
  • 80 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 40 g di Pecorino Sardo grattugiato
  • 100 ml di panna fresca
  • 3 uova
  • 1 porro
  • menta fresca
  • 40 g di pinoli
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale 
  • pepe

 

Preparazione­­

Mondate i carciofi rimuovendo tutte le foglie più esterne e coriacee fino ad arrivare a quelle più chiare e tenere. Tagliateli a metà e rimuovete l’eventuale barba con un cucchiaio. Tagliateli a spicchi, quindi rosolateli in una padella antiaderente abbastanza capiente insieme all’olio extravergine di oliva e all’aglio mondato e schiacciato. Aggiungete un mestolo scarso di acqua e fateli cuocere per circa 10 minuti o comunque fino a quando si saranno inteneriti. Regolate di sale e di pepe. Fate raffreddare completamente.

In un piatto fondo mescolate i formaggi grattugiati insieme alle uova, che avrete precedentemente
sbattuto, alla panna, al porro tagliato a rondelle fini e al Salame di Felino IGP privato della pelle e tagliato a cubetti. Regolate di sale e pepe, unite la menta fresca tritata e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo.

Stendete la pasta sfoglia con il mattarello su un foglio di carta forno e con questa rivestite uno stampo rotondo da 24 cm di diametro che avrete leggermente imburrato. Bucherellate la base con i rebbi di una forchetta e versatevi all’interno i carciofi a temperatura ambiente, avendo cura di distribuirli in maniera omogenea.

Coprite con il composto di formaggio, uova, panna, aggiungete i pinoli grossolanamente tritati quindi livellate con il dorso di un cucchiaio e fate cuocere nel forno già caldo a 180° per circa 40 minuti. Sfornate e servite tiepida o a temperatura ambiente.

 

 

Realizzato con il contributo della Direzione Generale per la promozione della qualità agroalimentare e dell’ippica, decreto D.M. n. 57387 dell’8 agosto 2019 lettera a) concessione contributo ai sensi del DM del 1 marzo 2016 n. 15487

Pin It on Pinterest

Share This